Comecombatterelansia.it Sito dedicato ai rimedi per l’ansia

Forse anche tu in qualche momento della tua vita hai sofferto d’ansia. É qualcosa di normale, che ci spinge ad aumentare la soglia di attenzione in situazioni che riteniamo di pericolo.

Comecombatterelansia.it nasce con l’intento di intervenire in situazioni dove la frequenza e l’intensità dell’ansia sono superiori al necessario.

Il sito sceglie di analizzare diversi aspetti dell’ansia, cercando approfondimenti e riscontri scientifici.

I vari articoli sono mediamente lunghi proprio per cercare di coprire al massimo ogni tematica relativa all’argomento trattato.

Caratteristiche del Sito

Sintomi dell’ansia

I sintomi dell’ansia sono la prima risposta che mente e corpo danno successivamente alla percezione di pericolo.

Nella pagina che affronta tutti i sintomi vengono suddivisi tra fisici e psichici.

Successivamente vengono classificati in base al tipo d’ansia che una persona soffre.

In questa lista è possibile trovare anche piante e rimedi naturali che possono, specificatamente per ogni tipo di disturbo, ridurre l’ansia.

Oltre a ciò, è possibile visualizzare un sondaggio, svolto su un campione di 18.000 persone, dell’intensità dei vari sintomi che hanno provato (o provano) in situazioni d’ansia.

Rimedi per l’ansia

In questa pagina è possibile trovare una lista di rimedi che aiutano a diminuire l’ansia.

Questa lista contiene soluzioni o attività che riguardano:

  • Alimentazione
  • Attività fisica
  • Aromaterapia
  • Integratori
  • Musica
  • Yoga
  • Respirazione
  • Rilassamento

All’interno è possibile trovare, in maniera più dettagliata, come ridurre l’ansia attraverso questi rimedi naturali e di stile di vita.

Anche in questo caso, come per i sintomi, è possibile vedere un sondaggio su quali rimedi sono più utili per ridurre l’ansia, sulla base dei risultati personali di ogni persona.

Test

La pagina del test dell’ansia serve a capire l’intensità dell’ansia e di quale tipo si soffre.

Capire se si soffre d’ansia o si è preoccupati all’interno di un range normale è fondamentale per non ingrandire situazioni che invece potrebbero essere risolte molto più facilmente.

Capire di che ansia si soffre invece, è di maggior aiuto per trovare delle soluzioni mirate, magari grazie all’aiuto di uno psicoterapeuta, capace di analizzare le cause e lavorare su di esse.

In questo caso, il sito non si pone l’obiettivo e la responsabilità di sostituire un professionista, ma sempre come aiuto, rivolto ad una maggior consapevolezza dello stato ansioso.

Prodotti per l’ansia

Nella pagina dei prodotti per l’ansia è possibile trovare una lista di rimedi materiali che sono in grado di ridurre lo stato ansioso.

La lista comprende:

  • Ansiolitici naturali
  • Integratori
  • Generatori di rumore bianco
  • Coperte ponderate e gravitazionali
  • Oli essenziali e diffusori
  • Collane e braccialetti per l’aromaterapia
  • Tè e tisane rilassanti
  • Tappetini per agopressione
  • Massaggiatori elettrici
  • Attrezzi e gadget vari per il rilassamento e per ridurre lo stress
  • Libri consigliati

In particolare nel sito puoi trovare in maniera molto dettagliata quali sono gli ansiolitici naturali migliori secondo le ricerche svolte e gli integratori naturali per riuscire a dormire.

Oltre a queste categorie, su Comecombatterelansia.it è possibile trovare un approfondimento su tutte le varie ansie da prestazione, da quella sessuale a quella lavorativa fino a quella legato allo studio (ad esempio l’ansia da esame) e quella sportiva.

Un altro articolo molto importante è quello relativo all’approfondimento della tematica dei pensieri negativi ossessivi e intrusivi.

Qui è possibile trovare una lista delle migliori tecniche per accettare e contrastare i pensieri negativi che sono un tratto comune delle persone che soffrono ad esempio del disturbo ossessivo compulsivo (DOC).

Ma in generale, queste tecniche sono adatte alla maggior parte delle persone che stanno passando un periodo negativo a prescindere che si soffra o meno di ansia.

Per concludere questo sito non intende in alcun modo sostituire uno psicologo/psicoterapeuta ma bensì essere un punto d’appoggio sul quale poter fare affidamento e al massimo da associare ad un lavoro di un professionista.

Written by: admin